domenica 20 novembre 2011

hanno tagliato gli alberi della mia scuola

senza apparente motivo i 5 aceri della sponda destra che conducevano i bambini dritti dritti alla porta dell'asilo sono stati tagliati. alla base, proprio senza speranza.

quegli aceri verde chiaro in primavera, di cui raccolgievamo i semi fatti ad elicottero e gialli d'autunno, di un giallo impressionante sono stati dimezzati.

senza apparente motivo se non il "ci hanno detto che forse erano malati", i giardinieri del comune hanno fatto piazza pulita. ed io, lo so che come i miei amici dicono sono una amica dei poveri, che piango anche per il ole che sorge, ma mi sento ferita , triste e mi mancano terribilmente. il vialetto ora rimane sproporzionato a sinistra e pendente come la torre di Pisa.


una tristezza.



ecco, solo come informazione, io l'ho scoperto questa estate passando qualche giorno con una guardia forestale. e' ASSOLUTAMENTE VIETATO tagliare alberi, anche in abitazioni private, senza prima consultare la forestale, che valutera' se l'albero e' davvero da tagliare. il numero e' 1515 e chiamatelo sempre, ogni qual volta state pensando ti tagliare un albero nel vostro giardino o vedete qualcuno che taglia un albero!

1 commento:

Cicabuma ha detto...

Che tristezza.
Anche io soffro sempre tantissimo quando vedo tagliare gli alberi... e che vuoto lasciano!!!
Ma come sarebbe a dire che "forse" erano malati?
Francesca