giovedì 10 marzo 2011

vivere con lentezza, il primo comandaLento

da http://www.vivereconlentezza.it/

Svegliarsi 5 minuti prima del solito per farsi la barba, truccarsi o far colazione senza fretta e con un pizzico di allegria


il tempo e' diventato uno dei miei pallini e mi sa che ne parlero' ancora molto. sono pigra e mi perdo n un bicchiere d'acqua il tempo mi sfugge di mano senza che io lo abbia potuto usare: mi rimangono cosi' centinaia di cose da fare in poco tempo o a cui devo rinunciare. ho meditato cosi' che se voglio cambiare , se voglio camminare su una strada fatta di autoproduzione, ecologia, serenita', vita devo amministrare meglio il mo tempo.

oggi ho vissuto una giornata con lentezza, e per questo motivo sono riuscita ad amministrare il mio tempo al meglio facendo un sacco di cose.
il lavoro iniziava alle 11, turno del pomeriggio: mi sono svegliata da sola alle 8e30 e sono rimasta mezz'ora sotto il piumone a godermi i riflessi del sole sulle pareti della mia stanza. da un po' di tempo dormo con la tapparella completamente alzata di modo che sia il sole a iniziare a vegliare il mio corpo (super)dormiente, pare che faccia bene ...

mi sono fatta un the' buonissimo equo e solidale, the' nero, e mentre lo bevevo ho telefonato e mandato mail peggio di una centralinista. ho fatto un giro su qualche blog, ho letto i giornali on line. ho pulito la cucina, ho bagnato i fiori e messo in ordine un po' di vestiti, ho spazzato.

poi mi sono vestita , bene, con una camicia che adoro e un coprispalle comprato nei saldi e non ancora messo. l'anno scorso non avevo mai voglia di andare a lavorare vestita bene e questo la dice lunga su come il clima del lavoro influisca su tutto il nostro umore. quest'anno invece ho cambiato colleghe e con loro ho ritrovato il gusto di vestirmi bene che non vuol dire elegante eh nonono, bene come piace a me, colorata, con una collana o un bel fermaglio, semplicemente non in tuta.

ho messo il rossetto. il mese scorso infatti ho comprato il mio primo rossetto :) a 23 anni si poteva anche fare. e' un rossetto della lavera, totalmente bio e cruelty free...diciamo che per quanto mi trucco io ( cioe' mai) posso anche permettermi rossetti da radical chic! ed e' stato proprio questo gesto a farmi pensare al primo comandalento della lentezza: alzarsi 5 minuti prima non costa quasi niente( anche se per me vuol dire andare a dormire 5 minuti prima se no sto stanca...) e farlo per noi stessi forse costa anche meno. da poco ho imparato ad apprezzare la cura che ognuno di noi dovrebbe mettere per se stesso: spalmarsi una buona crema, bere una tisana,leggere un articolo, dedicarsi 5 minuti di tempo mette davvero allegria.

ed e' questa a parte che piu' mi piace di questo comandalento:con un pizzico di allegria.
mi piace pensare che questo pizzico di allegria, cercato e scelto fin dall'inizio del giorno possa caratterizzare tutta la mia giornata ed arrivare fino a sera che e' diventato un barattolo di allegria, di quelli belli cicciotti della bormioli per mettere via le marmellate!

la mia giornata non e' finita col rossetto, ma e' andata avanti sorretta dall'allegria: sono passata dalla mia nonna, sono andata a lavorare e nonostante qualche intoppo tutto e' andato bene, ho potuto chiaccherare un po' con la mia collega piu' esperta cosa che mi da sempre la carica. poi ho portato i bambini a giocare in giardino, perche' c'era troppo sole per laciarselo scappare ed abbiamo raccolto ed annusato la salvia. dopo il lavoro sono uscita a fare due passi con mia madre, e mi sono fatta finalmente i buchi alle orecchie. io e mia madre ci siamo concesse un aperitivo bio in un baretto nel vicolo dell'erba, zona che conosco a fondo ed amo come tutti i vicoli della mia citta'.



ed ora sono qua che aspetto la mia partner scout, bagheera, per preparare l'attivita' di sabato e non sono per nulla stanca perche' a lentezza non appesantisce ma rigenera e rende leggeri.
che bello poter scegliere di vivere con lentezza!






qualche altro scatto della primavera che arriva...

4 commenti:

Daniela B. ha detto...

Questo post é meraviglioso :-)
devo riprendermi la lentezza anche io...

sara t ha detto...

grazie :) ti auguro di ritrovare la tua lentezza.

Cicabuma ha detto...

Con lentezza si riesce a fare tutto (se non altro le cose davvero importanti) meglio!!!
Un abbraccio
Francesca

elisa ha detto...

Anche io, che non sono affatto pigra, sento la voglia e la necessità di vivere con lentezza. E, in effetti, il consiglio di alzarsi 5 minuti prima , non è banale,ci toglie 5minuti di sonno ma ci permette di concederci qualcosa di più, più tempo per noi e per gli altri.